Bando Rigenerazione Urbana – Regione Emilia-Romagna

Processi e strategie di rigenerazione ambientale, urbanistica e sociale

La legge Regionale 24/2017 “Disciplina regionale sulla tutela e l’uso del territorio” innova gli obiettivi e gli strumenti della pianificazione puntando sul miglioramento della qualità urbana per rispondere alla forte domanda sociale, sull’incremento della resilienza dei sistemi già insediati per contrastare gli effetti del cambiamento climatico e sulla valorizzazione dei territori extraurbani.

Sulla scia della nuova legge urbanistica, il Bando Rigenerazione Urbana è il primo strumento attivato per innescare processi di rigenerazione urbana fondati su un sistema organico di interventi e di azioni volti ad affrontare le possibili declinazioni della rigenerazione, attraverso il riuso, il recupero e la valorizzazione del patrimonio ambientale, urbano e sociale.

Più di un comune su tre in Emilia-Romagna ha partecipato al bando. L’insieme delle proposte disegna uno spaccato molto interessante ed efficace del “fabbisogno” di rigenerazione urbana nelle nostre città: nelle strategie proposte sono sviluppati aspetti originali e innovatori presenti nella legge di governo del territorio (LR24/2017), tra i quali anche i nuovi standard e gli usi temporanei.

Gli elementi premianti per la scelta delle Strategie da finanziare sono stati la qualità (declinata per gli aspetti ambientali, urbanistici/progettuali e socio-culturali), la partecipazione e il coinvolgimento di più soggetti nei processi; è anche emerso in maniera rilevante il tema della valutazione dei processi,  non solo per esigenze di costruzione di una graduatoria, quanto soprattutto per provare a ridefinire obiettivi e finalità di fondo, e quindi un set condiviso di “prestazioni” attese nei processi di rigenerazione urbana.