Bologna ad altra velocità

PUMS - Il piano della mobilità sostenibile di Bologna Metropolitana

Il PUMS di Bologna metropolitana mette al centro del sistema della mobilità le persone, elaborando soluzioni capaci di risolvere le criticità, favorendo nuovi stili di vita consapevoli e attivi, riducendo emissioni climalteranti, smog e incidentalità, migliorando la qualità urbana e assicurando un sistema di mobilità sostenibile ed efficiente. Attraverso un ampio processo di partecipazione a più livelli che include Comitato Scientifico, Forum della mobilità sostenibile, tavoli di oltre 130 stakeholder, incontri con Unioni e un Ufficio di Piano,è stato delineato un sistema di mobilità fondato sul miglioramento dei servizi di trasporto pubblico e la loro integrazione con reti più estese e più sicure dedicate alla mobilità ciclabile e pedonale, per assicurare una diffusa coesione territoriale e un’effettiva inclusione sociale, potenziando l’appeal del sistema territoriale, inteso come capacità del sistema socioeconomico e territoriale di proporsi in maniera competitiva in quanto a qualità della vita,standard qualitativi dei servizi erogati alle persone e alle imprese.

L’ambito territoriale di riferimento (Città metropolitana) implica un approccio solidale e proattivo da parte di tutti i comuni nell’attuazione delle scelte di un Piano che si impegna a soddisfare con la stessa attenzione il diritto alla mobilità dei territori ricercando le soluzioni più idonee in rapporto alle loro caratteristiche.

Per muoversi tutti meglio, in modo più sano, moderno,efficiente.

Con un’altra velocità.