Hope Empoli. Strategie di recupero per il centro storico

Progetti di rigenerazione sociale, economica e ambientale per una città inclusiva

Il progetto “HOPE. Home of People and Equality” ha come principale obiettivo quello di integrare le differenti componenti della città pubblica, focalizzando l’attenzione sia sugli spazi costruiti (aperti o edifici), sia sulle caratteristiche sociali, culturali ed economiche del luogo. Il processo, avviato con un percorso partecipativo nel 2010, finalizzato con la proposta strategica nel 2015 e oggi in fase di attuazione, completerà entro il 2021 il rilancio strategico della porzione di centro storico individuata e dell’intera città di Empoli.

La strategia di rigenerazione ha consentito lo sviluppo di progetti volti a incrementare la dotazione di servizi per favorire lo scambio intergenerazionale, l’inclusione sociale e l’incontro tra le diverse comunità presenti sul territorio, all’interno di un contesto urbano riqualificato, sicuro, accessibile e rivitalizzato dall’immissione di nuove funzioni. Un modello di valorizzazione dei beni pubblici, che si focalizza su tre complessi storici interni al perimetro di rivitalizzazione, ognuno dei quali dedicati ai principali ambiti tematici dell’intervento:

– un centro socio-sanitario nel Complesso di Piazza XXIV Luglio, con la creazione di una Casa della Salute e di un Condominio Solidale;

– un centro culturale nel Complesso degli Agostiniani, dov’è previsto il potenziamento delle attività della Biblioteca Comunale;

– un centro sociale e occupazionale nel Complesso di San Giuseppe, dove sono previste attività di caffetteria, coworking, spazi espositivi, inclusione sociale, spazi per l’innovazione e urban center, integrate alle attuali funzioni didattiche e scientifiche dell’Università di Firenze e di un importante Centro Musicale.

Le funzioni previste saranno fortemente integrate con il resto della città attraverso un progetto di riordino dello spazio pubblico quale elemento cardine del percorso di rigenerazione urbana.