Programma Operativo Città Metropolitane 2014-2020

Per città e territori intelligenti, sostenibili e inclusivi

Il Programma Operativo Città Metropolitane 2014-2020(PON Metro) è il programma operativo nazionale dedicato allo sviluppo urbano, per il quale la funzione di Autorità di Gestione è stata individuata presso l’Agenzia per la Coesione Territoriale. Unico nel panorama della programmazione europea, il PON Metro raccoglie contemporaneamente la sfida dell’Agenda urbana europea e quella della strategia per la crescita e l’occupazione di Europa 2020, concentrando in un unico strumento sia risorse provenienti dal Fondo Sociale Europeo, sia quelle risorse del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale destinate allo sviluppo urbano sostenibile nei maggiori centri urbani.

Approvato dalla Commissione europea il 14 luglio del 2015 e giunto ormai nella sua piena fase di realizzazione degli interventi, il PON Metro interessa 14 città metropolitane italiane (Torino, Milano, Genova, Venezia, Bologna, Firenze, Roma, Napoli, Bari, Reggio Calabria, Cagliari, Catania, Messina, Palermo)ed ha affidato la gestione della sua dotazione finanziaria direttamente ai comuni capoluogo dei territori metropolitani, che assumono il ruolo di Organismi Intermedi.

L’idea di sviluppo, è quella di mettere in campo una forte sinergia nazionale, salvaguardando e valorizzando la progettualità delle singole città su 4 principali temi: agenda digitale, sostenibilità dei servizi pubblici (energetica e ambientale) e mobilità urbana, innovazione ed inclusione sociale. Un modello che al momento sembra essere premiato non solo dal raggiungimento del target di spesa previsto al 31 dicembre 2018, ma soprattutto dall’attivazione di oltre 450 progetti di cui 273 attualmente con spesa attiva e moltissimi dal carattere fortemente innovativo.